‘State a casa!’, lo psicologo online può aiutarti a non sentirti solo

In un periodo come quello che stiamo vivendo lo psicologo online può aiutarti: basta Skype o Whatsapp

Solitudine, ansia, panico, paura, nervosismo, insonnia. In alcuni momenti è più facile rimanere calmi, ma in altri, magari durante la notte, le emozioni prendono il sopravvento e la situazione di emergenza legata al Coronavirus si fa sentire in tutta la sua drammaticità (LEGGI Qui gli effetti della quarantena).
A questo si aggiunge la distanza da amici e familiari e la rinuncia alle normali attività imposte dal decreto #iorestoacasa con cui il governo ha ampliato le misure restrittive a tutto il territorio nazionale.

Cosa puoi fare se ti serve un aiuto psicologico?

Un aiuto in questo momento viene dato dagli interventi a distanza. Forse in un primo momento può sembrarti strano parlare con un professionista vedendolo solo attraverso lo schermo di un pc o di uno smartphone. Capisco la tua perplessità, ma come ha scritto l’Ordine Nazionale degli Psicologi, in questa situazione di allarme sanitario “intervenire a distanza non vuol dire allontanare ma cercare di proteggere”.
Si può trasmettere calore e vicinanza emotiva anche a distanza fisica.

Lo psicologo online svolge la sua attività nel rispetto del Codice Deontologico e conforme alle Linee Guida per le Prestazioni Psicologiche a Distanza (Delibera Consiglio Nazionale 23/03/02).

Come puoi fare un colloquio con uno psicologo online?

Lo psicologo online ti offre un supporto psicologico a distanza, telefonicamente o attraverso l’uso di strumenti di video conferenza. Gli strumenti che utilizzo sono Skype (clicca qui per scaricare) e Whatsapp (3703629133). Innanzitutto contattami per avere informazioni e per fissare un appuntamento.

Per il colloquio hai bisogno solamente di due cose:
• una connessione internet stabile
• uno spazio in cui ti senti comodo e a tuo agio. È importante che tu abbia un tempo e un luogo in cui esprimerti liberamente e senza essere disturbato.

Un colloquio psicologico su Skype o Whatsapp ha la stessa durata di uno di presenza (60 minuti). Potrai farmi delle domande e parlarmi di come stai vivendo questo momento. Cercherò di capire qual è il problema e troverò il modo migliore per aiutarti. Ci accorderemo insieme sull’intervento più adatto per te.

A chi si rivolge lo psicologo online?

Il servizio è rivolto a persone maggiorenni e in particolare a chi vuole prendersi cura di sè, ora.

Commenti

  • Francesca
    Posted 24 Marzo, 2020 9:05 am 1Likes

    Vero, in questo momento è di grande aiuto. Lo consiglio io lo sto facendo, grazie dott.ssa Branciforti

Aggiungi il tuo commento

Prenditi cura di te.

Prenditi cura di te.

Seguimi sui miei profili social
Seguimi sui miei profili social

Giulia Branciforti © 2024. All Rights Reserved Terms of Use.